ROSA SIN ESPINAS - PAOLO MENEGUZZI - MARCOS LLUNAS




Il nuovo Album ordina il cd

1. Arriverà direttamente a casa tua
2. l'album è disponibile unicamente nel formato CD con la sua confezione speciale in digipack

DISPONIBILE ANCHE PRESSO QUESTI RIVENDITORI

Sei un rivenditore di dischi autorizzato? vuoi vendere il CD di Paolo Meneguzzi? scrivi a info@paolomeneguzzi.it

Solo comprando il CD originale nella sua confezione speciale avrai diritto a partecipare gratuitamente all’evento esclusivo Meneguzzi BirthdayParty & Live Concert 2014 Del 6/12/2014. Troverai il ticket all’interno del CD stesso che dovrai personalizzare! E poi segui le indicazioni e il Regolamento su facebook.com/bdaymeneguzzi

LYRICS

  • Zero
  • Sto pensando che
  • Dentro al sogno
  • Delirio
  • Note
  • Se
  • Blu
  • Fragile
  • Dimmi solo un tuo sì
  • Inferno
  • Io mi arrendo
  • La vita cos'è

fatalità
ho visto la luce accesa
passavo di qua
volevo farti una sorpresa
volevo stringerti un pò
amarti ancora un pò
sei tutto quello che ho

x tutto quello che mi hai dato
x tutto il bene che mi hai fatto
per tutti i giorni che non posso
ritornarti indietro
perchè amare non e' peccato
vorrei portare tutto a zero
a zero a zero

fatalità
io sento ancora addosso
il sapore di te
il tuo profumo il sesso
dovrò imparare a farne a meno
a ripartire da solo
sei tutto quello che ho

x tutto quello che mi hai dato
x tutto il bene che mi hai fatto
per tutti i giorni che non posso
ritornarti indietro
perchè amare non e' peccato
vorrei portare tutto a zero
a zero a zero

se solo avessi forza per cancellare il tempo
ricostruire tutto partendo da me stesso
la vita avrebbe un senso….con te adesso !!!

perchè amare non e' peccato
vorrei portare tutto a zero
a zero a zero
x tutto quello che mi hai dato
x tutto il bene che mi hai fatto
per tutti i giorni che non posso
ritornarti indietro
perchè amare non e' peccato
vorrei portare tutto a zero
e amarti da zero

fatalità
ho visto la luce spenta
passavo di qua
volevo farti una sorpresa
volevo dirti che ti amo
sarà banale però
sei tutto quello che ho

ho camminato un po'
pensando a quando tu
mi hai illuso con quel sì
per poi buttarmi giù

non posso credere
che sei andata via
con quella tua bugia
forse per te sarò

solo un altro addio
che rifarai
che illuderai come me
così tu rimarrai
dentro di me

come quel brivido

sto pensando che
se un giorno tornerai
io ci sarò perché
per te non dico / mai mai mai
sto pensando che
in fondo come me
ti chiedi perché

ricordo l'altra sera
quando eravamo nudi
toccavi i miei pensieri
solo coi tuoi occhi chiari

e tu restavi lì
persa nei tuoi non so
leggendo un libro e poi
momenti unici

resta ancora un po'
ti chiesi resta con me
che io ho bisogno di te

per sempre tu sarai
negli occhi miei
e tu sei sempre tu

sto pensando che
se un giorno tornerai
io ci sarò perché
per te non dico / mai mai mai
sto pensando che
in fondo come me
ti chiedi perché

dimmi quello che hai pensato ieri
riguardo a noi
dimmi quello che hai pensato oggi
riguardo a noi
dimmi quello che hai pensato in questi
giorni per noi
hai pensato per noi babe

sto pensando che
se un giorno tornerai
io ci sarò perché
per te non dico / mai mai mai
sto pensando che
in fondo come me
ti chiedi perché

sto pensando che
se un giorno tornerai
io ci sarò perché
per te non dico / mai mai mai
sto pensando che
in fondo come me
ti chiedi perché

Con queste parole con il cuore in mano
voglio dirti ancora dirti che ho sbagliato
ti ho lasciato li' e ti ho abbandonato
ma nel mio stesso mare sono naufragato

ora giro per casa e vedo solo te
e il profumo che avevi non va via da me
mi domando perché e cosa devo fare
ho capito che ti amo
e mi rispondo

che non posso
restare qui seduto
a guardare
per riaverti qui
dentro al sogno

Amami stringimi aprimi le ali
credici torna qui stai fino a domani
prendimi le mani e dimmi amore dimmi dove sei
non lasciare tutto adesso dimmi cosa vuoi
per riaverti qui
dentro al sogno

Odiami sfogati butta fuori il male
sono qui subirò imparerò ad amare
prendi questo cuore e fanne amore fanne ciò che vuoi
non lasciare che il dolore crolli su di noi
per riaverti qui
dentro al sogno

Abbasserò l'orgoglio fino a sotto i piedi
ti guarderò negli occhi farò quello che vuoi
ti prometto verità, basta giochi, basta sesso
solo amore vero senza scherzo

se hai bisogno di tempo io te lo darò
se hai bisogno di spazio io non ci sarò
sono pronto a mutare come mi volevi
a cambiare davvero
per averti

E venire a cercarti
per poterti parlare
per riaverti qui
dentro al sogno

oggi sono sincero
ho capito che è amore
e lo voglio gridare 1000 volte in più
è una sera di ottobre
sono pronto a lottare
per riaverti qui
dentro al sogno

Amami stringimi aprimi le ali
credici torna qui stai fino a domani
prendimi le mani e dimmi amore dimmi dove sei
non lasciare tutto adesso dimmi cosa vuoi
per riaverti qui
dentro al sogno

Odiami sfogati butta fuori il male
sono qui subirò imparerò ad amare
prendi questo cuore e fanne amore fanne ciò che vuoi
non lasciare che il dolore crolli su di noi
per riaverti qui
dentro al sogno

stavolta mi uccide
poiché non tornerà
piango ma non rimpiango
le sere che ho passato
ad aspettarla qui
perdo
ma non disperdo
le cose che ha lasciato
sono ancora qui
chiuse in quell'armadio
che usava lei

è che io l'amo
e l'amerò
lo so che è tutto sbagliato
che lei mi fa male
ma l'unica cosa che so
è che io l'amo
e l'amerò
è delirio delirio per lei

e dovrei chiamarla
per dirle come sto
cedo ma non procedo
giusto sarebbe dirglielo
crollo e non controllo
e intanto la mia vita
scorre come un film
dalla fine amara
lei che non c'e'

è che io l'amo
e l'amerò
lo so che lei mi fa male
che è tutto sbagliato
ma l'unica cosa che so
è che io l'amo
e l'amerò
è delirio

è che io l'amo
e l'amerò
lo so che adesso fa male
che è tutto sbagliato
ma l'unica cosa che so
è che io l'amo
e l'amerò

che delirio delirio fra noi

note che suonano per noi
leggere come foglie
si avvicinano e si respirano come lacrime blu

le note non ti abbandonano
nei giorni che ti senti triste
ti senti debole ti senti fragile
loro per te sono lì

note che ti raggiungono nel cuore
note che scrivono i colori
e ti portano via come se
tutto fosse lì vicino a te

note che ti riportano ai ricordi
come il pensiero a quella notte
eri qui eri tu su di me
principessa qui davanti a me

stella ritorna qui con me
io ti aspetto in questa vita perché
non esiste vita senza di te
vieni principessa che ti porto con me
io volevo dirti che
ogni volta io ti penso di più

giurasti che la vita senza me
non era proprio vita
giurasti di restare qui con me
di farmi uscire da qui

hai detto hai scritto
di non andare via senza di me
e adesso che non sai cosa decidere
è stato facile per te

note che mi riportano ai ricordi
come quel nostro primo giorno
io vorrei ripartire da qui
ripensando a quel sorriso che
splende in questa notte di settembre
come se fossi più sicuro
e ti porta lontano da me
ma ti porta più vicino a lui

stella ritorna qui con me
io ti aspetto in questa vita perché
non esiste vita senza di te
vieni principessa che ti porto con me
io volevo dirti che
ogni volta io ti penso di più
principessa

perché ho bisogno di te / di te
per le mie idee / idee
per te per me / per me / per me per te

stella ritorna qui con me
io ti aspetto in questa vita perché
non esiste vita senza di te
vieni principessa che ti porto con me
io volevo dirti che
ogni volta io ti penso di più

principessa

se ti cerco ancora se
mi cerchi ancora se
ti voglio ancora e

se ti senti sola se
mi sento solo se
esiste Dio davvero
io chiedo il dono del perdono

ho bisogno del tuo amore
di perdonarti per sognare
per un minuto per un secondo per un istante
per esser sereno
e poterti dire cuore
ti amo ancora da morire
senza pensare senza paura un'altra volta
per dirti voliamo

se mi manchi ancora se
ti manco ancora se
esiste Dio davvero / davvero

io chiedo il dono del perdono

ho bisogno del tuo amore / ho bisogno del tuo amore
di perdonarti per sognare / di perdonarti per sognare
per un minuto per un secondo per un istante
per esser sereno
e poterti dire cuore / e poterti dire cuore
ti amo ancora da morire / ti amo ancora da morire
senza pensare senza paura un'altra volta
per dirti voliamo

ho bisogno del tuo amore
ho bisogno del tuo amore
ho bisogno del tuo amore

Ogni notte ritorna quell'incubo in cui
sono qui perso ormai dentro un mare blu
nuoto negli abissi perso senza di te
nel buio disperso e senza ossigeno
voglio te tu lo sai che se vuoi sono qui
puoi salvarmi solo tu se vuoi

da quaggiù vedo solo la luna che è
come in fondo ad un tunnel piccolissima
e risalgo più in fretta per raggiungerla
ma l'acqua brucia gli occhi e sembra che
si componga un'immagine di te
puoi salvarmi solo tu da qui

nuoterò fino a che forze ancora ne avrò
perché so che alla fine ti raggiungerò
e anche se io no ho più certezze di noi
io lo so che ciò che voglio è lì
vedo la speranza solo quando ci sei
puoi salvarmi solo tu e tirarmi fuori di qui
per sempre

nuoterò fino a te finchè ossigeno avrò
sento l'acqua entrare nello stomaco
ma io vado avanti e non mi fermerò
e ti vedo più vicina a me
sento le tue mani sento che tu le hai
ma le perdo e affondo giù più giù

e ricomincio a nuotare nel blu
sono in agonia non ci vedo più
perdo i sensi e resto immobile
solo la corrente mi riporta su
sono vivo o morto ?

ma una forza improvvisa mi porta su
mi prende dai fianchi e sento l'acqua che
scivola via dalla mia faccia e
mi sveglio sdraiato e sopra te
vedo che ci sei te sopra di me
per salvarmi

nuoterò fino a che forze ancora ne avrò
perché so che alla fine ti raggiungerò
e anche se io no ho più certezze di noi
io lo so che ciò che voglio è lì
vedo la speranza solo quando ci sei
puoi salvarmi solo tu e tirarmi fuori di qui
per sempre

nuoterò fino a te finchè ossigeno avrò
sento l'acqua entrare nello stomaco
ma io vado avanti non annegherò
e ti vedo più vicina a me
sento le tue mani sento che tu le hai

se le lasci vado giù nel blu

Ho sempre detto che la vita è imprevedibile
Che la certezza è solo un’illusione fragile
Finchè l’amore resta una promessa labile
Sei sempre utile ma mai indispensabile
Ho visto fiori rompere le pietre solide
E mai nessuno scalfire il muro dell’impossibile
Noi siamo anime rinchiuse nelle macchine
Già programmate per non superare il limite

I sentimenti, sono le prove, che in ogni uomo non esiste la ragione
Finchè l’istinto resta ancora l’unico padrone
Non c’è pensiero che controlli l’emozione
E le paure no, non hanno un nome
So solo che ritornano quando va via la luce
Mentre la notte ingoia tutte le parole
Sono più fragile non posso gridare

Come se, nel tuo blu, possa volare ancora
Un po’ di me, fragile, stringimi piano amore
E parlami, adesso, di te

Passano i giorni su quel maledetto calendario
Maledico pure il tempo più abitudinario
Vorrei trovarti sopra il mio stesso binario
Per fare un viaggio senza meta e senza orario.

Come dice quella frase?
“chi sta fuori vede chiaro, chi c’è dentro è cieco”
E allora voglio essere cieco, voglio il buio intenso
Se servisse a far riaccendere il tuo cuore spento
Alcuni vedono le cose di un solo colore
Ma la bellezza si nasconde nelle sfumature
Ricominciamo adesso dal presente
Come quando mi dicevi sarà per sempre

Come se, nel tuo blu, possa volare ancora
Un po’ di me, fragile, stringimi piano amore
E parlami, adesso….
Come se, da quaggiù, possa toccarti ancora
Pagine di poesia scorrono vive
Ora, parlami adesso di te

La vita che vogliamo la facciamo
Perché diventiamo ciò che più desideriamo
Ed io rivoglio te, solo te, nessun’altra.
Perché ho bisogno della tua presenza in ogni stanza…
Due punti, un’altra storia, punto a capo.
Le parole che ci uniscono le sai anche tu,
ma io lo sento, siamo ancora vivi, ancora vivi…

Dammi la mano, non pensare più….

Come se, nel tuo blu, possa volare ancora
Un po’ di me, fragile, stringimi piano amore
E parlami, adesso / adesso
Come se, da quaggiù, possa toccarti ancora
Pagine di poesia scorrono vive
Ora, parlami adesso / adesso / di te

Ho sempre detto che la vita è imprevedibile / di te
Che la certezza è solo un’illusione fragile / di te
Finchè l’amore resta una promessa labile / di te
Sei sempre utile ma mai indispensabile / di te

Dammi la mano, non pensare più..

Dammi la mano, non pensare, non pensare più… / di te

Prima di aprire voglio dirti che / che anche se ti amo
rispetterò me stesso d'ora in poi
non soffrirò e non mi butterò / ti chiedo rispetto
dietro ad un sì che non ho

se pensi che cambierò per te
puoi già andartene via
ho fatto troppo oramai
ma dimmi solo un tuo sì
e riaprirò
la porta che è
fra noi

Prima di aprire voglio dirti che / che anche se non è vero
ho cancellato ogni speranza
è troppo che io non sto bene sai / ti chiedo rispetto
e penserò solo a me

se pensi che cambierò per te
puoi già andartene via
ho fatto troppo oramai
ma dimmi solo un tuo sì / solo un tuo sì
e riaprirò
la porta che è
fra noi
dimmi solo un tuo sì

se pensi che cambierò per te
puoi già andartene via
ho fatto troppo oramai
ma dimmi solo un tuo sì / solo un tuo sì
e riaprirò
la porta che è
fra noi

Ma chi lo fa
giurare fedeltà per sempre
oggi in realtà
nessuno sa capire dove sta
l'onestà
se c'e' nel sesso
Ora lo so
e il gioco vale la candela
e allora via
colpisco mentre un altro se ne va
lui non lo sa
se lo tradisci

ma chi l'ha detto che io devo stare chiuso in gabbia
seguendo un codice che averte non lo devi fare
perchè altrimenti andrai in un posto in mezzo a un grande fuoco
e non in paradiso

Ti incontrerò all'inferno
te che scagli il sasso
che fai l'angioletto
ma che fai lo stesso
ti incontrerò all'inferno
te che di nascosto
già mi sfiori il petto
dici nel mio orecchio
chiaro
voglio stare con te
che mi dai che mi dai che mi dai
passa la notte con me
che mi dai che mi dai che mi dai
per non morire mai

Si dice che gallina vecchia fa buon brodo
ma dimmi tu chi può aver detto sta banalità
forse te che c'hai 100 anni

mamma mi ha detto che io devo sempre fare il bravo
mio padre invece giura il falso ma che sembra vero
il prete dice idiota non dire le parolacce
o avrai le corna in testa

Ti incontrerò all'inferno
te che scagli il sasso
che fai l'angioletto
ma che fai lo stesso
ti incontrerò all'inferno
te che di nascosto
già mi sfiori il petto
dici nel mio orecchio
chiaro
voglio stare con te
che mi dai che mi dai che mi dai
passa la notte con me
che mi dai che mi dai che mi dai
per non morire mai

ma chi l'ha detto poi che tu non ci devi stare
e chi l'ha detto che mi devo giustificare

Ti incontrerò all'inferno
te che scagli il sasso
che fai l'angioletto
ma che fai lo stesso
ti incontrerò all'inferno
te che di nascosto
già mi sfiori il petto
dici nel mio orecchio
chiaro
voglio stare con te
che mi dai che mi dai che mi dai
passa la notte con me
che mi dai che mi dai che mi dai
per non morire mai

torno qui
per dirti che
non so più
vivere senza te

torno qui
e non è facile
ho sbagliato io
e ora lo so

hai vinto tu
io mi arrendo
voglio te
io mi arrendo
ti amo e
io mi arrendo
da oggi solo te
io mi arrendo

guidami tu
nell'infinità
nel cielo blu
che volerò con te
e da adesso io mi fermo qui
non cercherò un'altra via
perché il mio arrivo adesso è qui
per sempre accanto a te

hai vinto tu
io mi arrendo
voglio te
io mi arrendo
ti amo e
io mi arrendo
per sempre solo te
io mi arrendo a te
mi inchino a te per sempre
ti amo e
io mi arrendo
io mi arrendo

ogni alba che verrà la vedrò al tuo fianco
prenderemo ogni raggio che farà

hai vinto tu
io mi arrendo
voglio te
io mi arrendo
ti amo e
io mi arrendo
da oggi solo tu
io mi arrendo a te
mi inchino a te per sempre
ti amo e
io mi arrendo
io mi arrendo

Ho camminato sui carboni più ardenti
ho resistito alle fiamme di un fuoco
ho superato le minacce d' amore
trovando sempre le risposte al mio cuore

faccio a cazzotti con la vita ogni giorno
e ho dato tutto per amici scorretti
ma mi rialzo sempre in piedi da solo
perché ritrovo energia col perdono
lasciamo stare cosa pensano gli altri
non ho più tempo di pensare anche a loro
perché se devo stare un passo più avanti
io se mi giro perdo il tempo che è oro

io voglio vivere in eterno e nell'immenso
come se non fosse stato mai amore io
ti rinnegherò in eterno per il male
che mi hai fatto
dimmi che non hai sofferto e mai pianto Dio
la vita cos'è senza l'amore

hai già provato a stare senza l'amore
è come il nulla, il vuoto senza rumore
chi se ne frega se sto male o se muoio
voglio sapere se sei tu il mio sole

quello che so di meritarmi da sempre
da quando ho chiesto a Dio di esser presente
La mia simbiosi la ragione del mondo
tutta la vita o anche solo un secondo

Dammi la prova che hai trovato il mio tempo
tu che sei parte di ogni cambio di vento
portami in alto e dopo lasciami andare
se volerò è perché ho imparato a sognare

io voglio vivere in eterno e nell'immenso
come se non fosse stato mai amore io
ti rinnegherò in eterno per il male
che mi hai fatto
dimmi che non hai sofferto e mai pianto Dio
la vita cos'è senza l'amore
senza l'amore
senza l'amore
senza l'amore

io voglio vivere in eterno e nell'immenso
come se non fosse stato mai amore Dio
la vita cos'è senza l'amore